Testimonianza gioiosa

Al matrimonio in chiesa ci siamo arrivati dopo cinque anni di convivenza.

In questo tempo molte cose sono successe nella nostra famiglia: felicità e miserie, gioie e litigate.

Eravamo arrivati alla separazione. Il Signore non aveva preaparato a caso tutto questo per noi, tutte queste prove. Un volta, litigando fortemente e mettendo a nudo il nostro rapporto, dicendo fino in fondo tutto all’altro, le proprie insoddisfazioni e pretese, parlando per capire i motivi del nostro desiderio di separazione, chiarendo le cause delle incomprensioni tra di noi, considerando tutto quanto, abbiamo cercato di trovare un compromesso.

Con calma abbiamo ricominciato a parlare e deciso di salvare la famiglia e di incominciare un’altra volta da capo.

Abbiamo iniziato, poco per volta, a dedicare più attenzioni l’uno all’altro; dopo aver iniziato a vivere con il Signore abbiamo deciso di sposarci in chiesa perché il Signore stesso benedicesse la nostra unione.

Di questa bellissima notizia ne abbiamo parlato con il nostro parroco p. Luca che si è rallegrato di cuore. Così abbiamo iniziato la preparazione al matrimonio per due mesi. Gli incontri li hanno tenuti p. Eliot e Galina Pavlovna secondo gli argomenti del catechismo e abbiamo anche ascoltato l’esempio di altre famiglie cristiane. Ci siamo preparati alla confessione per ripulire le nostre anime e i nostri cuori dai peccati.

E’ stato un tempo meraviglioso!

Ed ecco arrivato il giorno del matrimonio. E’ stato un giorno molto bello ed emozionante. P. Luca ha scelto per noi una bellissima data: l’8 dicembre. Una doppia solennità: l’Immacolata Concezione della Vergine Maria e il nostro matrimonio e l’attesa di una nuova vita con il Signore.

Promettendoci l’un l’altro fedeltà siamo diventati una carne sola. Il Signore ha benedetto il nostro matrimonio e la nostra famiglia. Abbiamo ricevuto una grande felicità.

Adesso siamo una vera famiglia cristiana. Cerchiamo di educare e crescere il nostro figlioletto Timoteo nella fede. E preghiamo il Signore perchè ci doni e ci prepari al prossimo figlio.

Finalmente, adesso, possiamo ricevere Gesù Eucaristia. Abbiamo invitato Gesù nella nostra famiglia.

Tutta la parrocchia ha pregato e si è rallegrata con noi.

Grazie Signore per questo grande dono. Grazie Signore per l’Amore che ci hai donato e per il nostro bambino. Grazie a tutti per la preghiera per la nostra famiglia.

Siano rese grazie a Dio!

Slava e Ina