Nella celebrazione eucaristica, una delle espressioni che il sacerdote può utilizzare al momento dell’offertorio dice: “Pregate, fratelli e sorelle, perché, portando all’altare le gioie e le fatiche di ogni giorno, ci disponiamo a offrire il sacrificio gradito a Dio, Padre onnipotente”.

Ebbene, negli ultimi tempi sta crescendo il numero di coloro che, in un momento gioioso o triste della loro vita (nascita o morte di una persona cara, Battesimo, Comunione, Matrimonio…), scelgono di esprimere i propri sentimenti (o di manifestare la loro solidarietà) con una donazione per i nostri progetti missionari.

Questa nuova pagina del nostro sito vuol essere dedicata a voi, carissimi: chi lo vorrà (altri, lo sappiamo, preferiscono mantenere l’anonimato) potrà condividere con noi “la gioia o la fatica” di un momento particolare della sua vita, scrivendoci un breve articolo (eventualmente corredato di foto) che noi pubblicheremo qui, come ringraziamento e – perchè no – come opera di sensibilizzazione.

 

Grazie di cuore a tutti e

che Dio vi benedica!

 

fr. Iuri